Latest News

News: TeS Gaming presenta il nuovo coach di League of Legends!

Non è stato semplice individuare la figura corretta per un impegno così delicato e importante. Come multigaming tra le più blasonate d’Italia abbiamo bisogno di mantenere sempre un certo livello di serietà e professionalità che ci contraddistinguono nel panorama italiano.

Non fa eccezione League of Legends, al momento attuale presente con due team su più competizioni. A entrambi, però, mancava finora la figura di riferimento che permettesse di indirizzare i giocatori verso un’unica direzione: il coach. Un ruolo ormai imprescindibile in ogni titolo competitivo che si rispetti, fondamentale per analizzare ogni eventuale problematica e risolverla.

Per questo motivo siamo lieti di comunicare ufficialmente il nome del coach della sezione di League of Legends: Ranieri “Samsara” Di Giulio, riconosciuto in tutta Italia come una delle persone più esperte del settore esport e non solo.

Ciao Samsara. Benvenuto tra i TeS Gaming. Per chi non ti conoscesse, raccontaci rapidamente la tua esperienza nel mondo di League of Legends.

S: Ciao e a tutti, sono davvero felice di poter far parte dei TeS Gaming. Sono anni che il mio impegno verso questo gioco mi ha avvicinato sempre più ad apprezzarlo e studiarlo. Nel corso degli anni ho creato un’academy dedicata all’insegnamento e all’indirizzamento dei giocatori in campo agonistico, una vera e propria scuola. Ho anche appoggiato progetti di altre multigaming nel tentativo di far progredire di più la scena competitiva italiana.

Com’è stato il primo approccio con i giocatori?

S: Riguardo i giocatori del team principale, abbiamo ancora necessità di conoscerci meglio per creare una squadra competitiva. C’è un forte interesse da parte dello staff e da parte dei giocatori di iniziare questa avventura agonistica insieme nel migliore dei modi. Da parte mia ci sarà il massimo impegno per il progetto. Per quanto riguarda la sezione Academy, con alcuni giocatori ho avuto modo di creare già un rapporto lavorativo. Punto molto sull’Academy, perchè sono convinto che sia una strada obbligatoria da percorrere per creare una struttura solida ed efficiente nel tempo.

Quale sarà il tuo metodo di lavoro?

S: Ormai sono anni che mostro e cerco di coinvolgere più persone possibili nell’apprendimento del gioco inteso come lavoro. La parola lavoro sarà la parola chiave che accompagnerà lo sviluppo del team. Il mio modello lavorativo si basa sui players e su esaltarne le qualità indirizzandole all’interno del gioco di squadra. Credo molto nel valore dei giocatori e sarà mia premura coinvolgerli in ogni scelta, affinché siano sempre consapevoli che al centro del lavoro ci sono loro. 

Quali saranno gli obiettivi futuri che ti poni oggi?

S: La crescita costante del Main Team e dell’Academy , mirando sempre al miglior traguardo possibile. La Multigaming TeS nasce con lo scopo di vincere su vari fronti e sono qui soprattutto per questa Sfida.

Auguriamo un grandissimo in bocca al lupo a Samsara e ai nostri team di League of Legends, pienamente fiduciosi che riusciremo a raggiungere presto grandi traguardi: #goTeS!


I nostri partner:

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+